I dati raccolti verranno trattati ai sensi del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è Fornace Sberna. [privacy policy]

* Campi obbligatori

{{dataProduct.TitleProduct}}

Codice prodotto:{{codeProduct}}
{{priceStartProd.priceUnit}}{{priceStartProd.priceDecimal}} {{priceStartProd.pricePromoUnit}}{{priceStartProd.pricePromoDecimal}}
{{priceStartProd.priceUnit}}{{priceStartProd.priceDecimal}}
{{priceVariant.otherPromoPriceUnit}}{{priceVariant.otherPromoPriceDecimal}} {{priceVariant.otherPriceUnit}}{{priceVariant.otherPriceDecimal}}
{{priceVariant.otherPriceUnit}}{{priceVariant.otherPriceDecimal}}
{{priceVariant.pricePromoUnit}}{{priceVariant.pricePromoDecimal}} {{priceVariant.priceUnit}}{{priceVariant.priceDecimal}}
{{priceVariant.priceUnit}}{{priceVariant.priceDecimal}}
{{priceVariant.otherPromoPriceUnit}}{{priceVariant.otherPromoPriceDecimal}}
{{priceVariant.otherPriceUnit}}{{priceVariant.otherPriceDecimal}}
Promo dal {{priceVariant.promotionFrom}} al {{priceVariant.promotionTo}}
{{l}}
quantità : {{quantityUpdated | quantityZero:prodNonDisp:resources.quantityZero}}
Quantità minima ordinabile: {{quantityMin}}
Quantità  massima disponibile : {{quantityMax}}
avete selezionato :
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share

Proprietà

CE CE

Rivestimento traspirante

Finitura base calce, cemento bianco e inerti calcarei.
Idoneo su intonaci calce-cemento, termoisolanti previa stesura del rasante.
Spessore = 1 a 2 mm
R compressione (28 gg) = 3,5 N/mm²
Adesione = 0,6 N/mm²
Coeff. Diffusione vapore acqueo: μ = 10
Marcatura CE: UNI EN 998-1

utilizzo

TECHNOMAR: Finitura idonea per esterni (facciate) e interni (pareti e soffitti), va utilizzata sui seguenti fondi: intonaci a base calce, intonaci a base calce/cemento, fondo in calcestruzzo, intonaci termoisolanti tipo THERMOKEY o THERMOKEY BIO (previa applicazione del rasante). In ogni caso, si consiglia applicare lo strato di rasante prima del rivestimento.

composizione

TECHNOMAR è un rivestimento premiscelato in polvere a base di calce, cemento bianco, inerti calcarei selezionati e additivi che ne conferiscono una elevata traspirabilità, ottima lavorabilità e buona aderenza al supporto. Colore bianco.

vantaggi

  • Prodotto con Marcatura CE, conforme alle norme Europee;
  • Prodotto predosato e controllato in stabilimento;
  • Ottima lavorazione e resa del prodotto;
  • Elevato grado di permeabilità al vapore acqueo.

identificazione

Seconda la Normativa Europea viene classificata in:
  • GP: malta per scopi generali per intonaci interni/esterni (UNI EN 998-1)

lavorazione

Preparazione del supporto:
a) Se la superficie presenta: materiali incoerenti privi di consistenza, olii, disarmanti, polvere e sporco in genere, bisogna intervenire mediante picchettatura, spazzolatura e idrolavaggio.
b) Se la superficie da rivestire presenta un elevato grado di assorbimento, questa va preventivamente bagnata o trattata;
c) Nel caso di sottofondi non omogenei o sottofondi non regolari, si consiglia di applicare il rasante con interposta rete di armatura e solo dopo l’avvenuta maturazione, viene steso il rivestimento TECHNOMAR.

Preparazione dell’impasto: TECHNOMAR è pronta all’uso e va mescolata per circa 2 minuti con 5,75 – 6,25 litri di acqua pulita per sacco da 25 Kg. Si raccomanda di utilizzare contenitori o attrezzi tassativamente puliti.

Applicazione del prodotto: Preparare TECHNOMAR 5 minuti prima della sua applicazione, ricordando che il prodotto preparato deve essere utilizzato entro 2 ore dall’impasto.

Lavorazione del prodotto: Applicare TECHNOMAR con la spatola metallica o cazzuola americana e rifinire con relativo frattazzino in spugna o in plastica.

conservazione, stoccaggio e avvertenze

Conservazione: Il prodotto si conserva fino a 6 mesi in confezioni integre.
Stoccaggio: In luogo fresco, asciutto ed al riparo dal gelo. Evitare di esporre i sacchi per lungo tempo alla luce solare diretta.
Avvertenze:
  • La temperatura di applicazione del prodotto TECHNOMAR deve essere compresa tra i + 5°C ÷ + 30°C; 
  • TECHNOMAR non deve essere ricoperta da rivestimenti o pitture poco traspiranti, in quanto queste impediscono la carbonatazione e l’eventuale evaporazione dell’umidità residua del fondo, causando sbollature o distacchi dalla finitura;
  • Non aggiungere altri materiali a TECHNOMAR;
  • Aerare i locali dopo l’applicazione del prodotto TECHNOMAR sino a completo essiccamento, evitando forti sbalzi termici nel riscaldamento degli ambienti.
Omega.net - Internet Partner