I dati raccolti verranno trattati ai sensi del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è Fornace Sberna. [privacy policy]

* Campi obbligatori

Casa sana - sistema macroporoso

Casa sana - sistema macroporoso

Casa sana

Per far sì che gli ambienti di un edificio siano vivibili e salubri è fondamentale che i muri traspirino.
Il fenomeno dell’umidità è comune sia agli edifici storici che quelli di recente costruzione, un problema diffuso che, oltre a provocare effetti antiestetici (macchie e sfaldamenti nell’intonaco), può arrivare col tempo ad aggredire la struttura stessa dei materiali. le cause del fenomeno di umidità possono essere diverse (meteorica, da condensa, da infiltrazione, da risalita); solo affidandosi a degli esperti si potrà individuare la natura del problema e la soluzione più efficace in base all’analisi della struttura edilizia.

La chiave è agire sulle cause del problema e non solo sugli effetti visibili. Un buon progetto di risanamento prevederà la rimozione del materiale edilizio deteriorato e il risanamento del muro, procedendo per strati con materiali specifici.
 
Per il risanamento delle murature umide occorre seguire alcune fasi che consentano di ottenere un risultato efficace e duraturo. Le fasi sono: trattamento del supporto, intonacatura e finitura. Per ciascuna di queste fasi, Sberna può offrire prodotti tecnici dall'alta qualità.

Ciclo Risanamento Traspirante

Trattamento del supporto
Dopo aver asportato i  i materiali incoerenti, aver rimosso i Sali e l’intonaco deteriorato (70-100 cm sopra la soglia d’umidità), si procede alla stesura di Technosal, antisale all'acqua esente da solventi.
Nei casi di supporti critici (misti, molto assorbenti, poca adesione, ecc..), prima di applicare l’intonaco da risanamento, si consiglia la stesura dell’aggrappante o ponte di aderenza, ad esempio con la Malta da rinzaffo Antisale.

Intonaco da risanamento 
Si procede poi alla stesura di Into Risan intonaco deumidificante macroporoso cementizio con inerti cavi.
Dove necessario regolarizzare il fondo di posa prima della finitura, si può procedere alla stesura del rasante traspirante a inerti cavi Raso Risan sp.(2÷3) mm con relativa rete.

Finitura in polvere
A maturazione avvenuta dell’intonaco si procede alla stesura di Technofina finitura tipo civile altamente traspirante al quarzo, oppure Technomar rivestimento traspirante minerale bianco a base di inerti pregiati.
I rivestimenti in polvere sono da tinteggiare con Pittura ai Silicati traspirante e idrorepellente.

Finitura in pasta
In alternativa alle finiture in polvere, si possono usare: Rivestimento ai Silicati, un rivestimento in pasta a base di silicato di potassio, traspirante, idrorepellente, resistente; oppure Rivestimento Silossanico, un rivestimento in pasta a base di legante polisilossanico in emulsione acquosa. Traspirante, idrorepellente, resistente, elastico.
Come uniformante si può usare un Primer ai Silicati che è una base uniformante, per aumentare l’adesione e la copertura prima del rivestimento ai silicati o un Primer Silossanico come fondo regolarizzatore, per aumentare l’adesione e la copertura prima del rivestimento silossanico.

scarica la brochure completa: Risanamento murature umide - sistema macroporoso
Omega.net - Internet Partner