I dati raccolti verranno trattati ai sensi del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è Fornace Sberna. [privacy policy]

* Campi obbligatori

Ricostruire e risanare attraverso la bioedilizia

28/02/2014

Ricostruire e risanare attraverso la bioedilizia
Molti produttori di materiali da costruzione, stanno studiando soluzioni che limitino in qualche modo gli effetti negativi dei prodotti chimici sull'ambiente e sulla salute. Vengono cosi commercializzati diversi materiali ecologicamente migliorativi. La linea di bioedilizia Sberna è una di queste, lavoriamo infatti nella ricerca di prodotti sempre più efficienti in termini di salubrità dell'aria indoor, efficienza energetica e riciclabilità a fine vita.
Di seguito un esempio di risanamento traspirante attraverso l'uso di materiali di bioedilizia

Risanamento murature umide - sistema a base calce

L’umidità è uno dei maggiori problemi nell’edilizia. Le sue cause possono essere diverse (METEORICA, DA CONDENSA, DA INFILTRAZIONE, DA RISALITA). Un edificio è vivibile e salubre quando non vi sono ristagni di umidità, per questo è fondamentale che i muri traspirino. La storia della costruzione ci ha insegnato che esistono dei materiali naturali eccezionali, come la calce, nota già dai tempi antichi per il suo forte potere evaporante e traspirante, al quale si aggiungono proprietà antibatteriche. La calce, oltre ad essere un materiale sano e naturale, ha molte virtù ecologiche: favorisce la regolazione e gli scambi igrometrici. Il suo PH elevato, ha virtù fungicide e battericide che risanano. Queste qualità gli conferiscono d’altra parte una durata di vita eccezionale, alcune realizzazioni hanno durato secoli.

Ecco come ristrutturare e risanare attraverso materiali di bioedilizia

Ciclo risanamento  traspirante:

- trattamento del supporto

Dopo aver asportato i materiali incoerenti, aver rimosso i sali e l’intonaco deteriorato (70-100 cm sopra la soglia d’umidità), si procede alla stesura di  TECHNOSAL  antisale all’acqua esente da solventi. Nei casi di supporti critici (misti, molto assorbenti, poca adesione, ecc..), prima di applicare l’intonaco da risanamento, si consiglia la stesura dell’aggrappante o ponte di aderenza a base calce idraulica naturale

MALTA DA RINZAFFO BIO ANTISALE - intonaco da risanamento

Si procede poi alla stesura di INTO RISAN BIO intonaco macroporoso a base di calce idraulica naturale e inerti cavi ad applicazione manuale; in alternativa INTOBIOSAN intonaco macroporoso a base di calce idraulica naturale e inerti cavi applicabile a macchina.

Dopo la maturazione dell’intonaco da risanamento, dove è necessario regolarizzare il fondo di posa prima della finitura, si può procedere alla stesura del rasante traspirante con calce naturale a inerti cavi RASOBIOSAN spessore fino a 3 mm con relativa rete di armatura.

FINITURA - soluzione minerale

Intonachino bio Finitura traspirante e naturale a base di calce idraulica naturale

Per la tinteggiatura si consiglia idonea pittura tipo PITTURA A CALCE o AI SILICATI oppure soluzione in pasta colorata. Dopo la maturazione del fondo di posa si procede alla stesura del rivestimento a base calce intonachino a calce
Omega.net - Internet Partner